Un elemento indispensabile
a garanzia della qualità

Applicazione:

Durante il funzionamento dell’impianto, la perdita di carico attraverso il filtro aumenta man mano che l’elemento si intasa, a causa del contaminante ritenuto. L’elemento filtrante va sostituito quando intasato e comunque prima che la perdita di carico raggiunga il valore di taratura della valvola di bypass. E’ perciò sempre raccomandato l’uso di un indicatore di intasamento (visivo o elettrico), tarato ad un valore inferiore a quello della valvola di bypass, per avere una segnalazione precisa del momento più idoneo per la sostituzione dell’elemento filtrante.

Tutti i filtri UFI sono dotati di predisposizione standard per il montaggio dell'indicatore; se il filtro viene ordinato senza indicatore, la predisposizione è chiusa da un tappo rimovibile che consente di aggiungere facilmente l'indicatore in qualsiasi momento.

Sia l'indicatore di intasamento visivo che l'indicatore di intasamento elettrico devono essere impostati per attivare un segnale a una pressione inferiore rispetto all'impostazione della valvola di by-pass integrata nel filtro.

Il tempo di cambio più economico per l'elemento filtrante richiede un meccanismo per monitorare la pressione dell'olio idraulico che fluisce attraverso il filtro e uno che avverte l'utente quando questo flusso inizia a diminuire. Questa è l'indicazione più probabile che l'elemento filtrante contenga una contaminazione eccessiva del particolato.

Principali Benefici:

  • Monitoraggio continuo delle condizioni dell’elemento filtrante, segnalando con precisione lo stato di efficienza del Filtro
  • Evitare sprechi di materiali di ricambio, poichè consente all’operatore di sostituire l’Elemento Filtrante solo quando necessario
  • Leggero e compatto. Montaggio diretto sulla testa del filtro
  • Involucro sigillato e robusto a protezione delle parti elettriche (IP69K)
  • Resistente alle condizioni ambientali avverse (ISO 15003).
  • Segnale affidabile prima dell’entrata in funzione del by-pass che garantisce la sostituzione tempestiva degli elementi filtranti e previene l'ingresso di potenziali contaminazioni del sistema.