La linea di ritorno
salvaguarda la pulizia del fluido

Applicazione:

Il Filtro sul Ritorno è un elemento essenziale di qualsiasi impianto oleodinamico. Infatti, trattandosi di un “filtro di sistema”, negli impianti più semplici può essere l’unico filtro presente, per questo motivo deve essere scelto accuratamente al fine di assicurare la massima efficienza del sistema e deve essere dimensionato correttamente, tenendo conto della massima portata del sistema stesso.

Grazie all’avanzata tecnologia di produzione, i Filtri sul Ritorno UFI svolgono un ruolo importante all’interno del sistema idraulico: mantengono sempre al massimo il livello di efficienza dell’intero impianto e impediscono al contaminante solido generato dallo stesso, raccolto dal fluido nel suo passaggio attraverso i componenti, di rientrare nuovamente nel serbatoio.

La contaminazione generata da guasti dei componenti o da riparazioni a tubazioni di sistema o linee flessibili sarà eliminata in modo efficiente dal filtro UFI, che garantisce il ritorno di liquido pulito nel serbatoio e prolunga ulteriormente la durata del sistema e del fluido.

Grazie alla valvola di bypass, i Filtri sul Ritorno UFI non subiscono danni in caso di picchi di portata o di intasamento dell’elemento filtrante. E’ un vantaggio importante, che consente una maggiore efficienza produttiva all’impianto e il contenimento dei costi aziendali.

La valvola di bypass dei Filtri sul Ritorno UFI è progettata con adeguate sezioni di passaggio e basse isteresi sperimentate dinamicamente, per offrire al Filtro stesso la massima protezione in caso di sovra-pressioni dovute a picchi di portata del fluido. E’ necessario precisare, comunque, che la valvola di bypass rappresenta soltanto l’estrema sicurezza a fronte di situazioni limite. Dimensionare correttamente il Filtro, tenendo conto dei picchi di portata, è quindi molto importante per ottenere una costante qualità di purezza del fluido utilizzato.

Per evitare la "formazione di schiuma" nel serbatoio, il tubo di ritorno deve essere posizionato al di sotto del livello del liquido nel serbatoio.

Come regola generale, la distanza tra il fondo del serbatoio e la fine del tubo di ritorno dovrebbe essere 2 o 3 volte più grande del diametro del tubo.

Principali Benefici:

Il montaggio "tank-top" garantisce la riduzione dell’ingombro e delle tubazioni di connessione.

I filtri montati esternamente mantengono la contaminazione all'esterno del serbatoio e sono più facilmente accessibili per la sostituzione dell'elemento filtrante.

Principali vantaggi:

  • Peso leggero / design compatto. Riempimento del serbatoio-serbatoio tramite il tappo superiore
  • Mantenimento della pulizia del sistema
  • Facilità di manutenzione e sostituzione dell'elemento filtrante
  • Disponibilità di sfiato d'aria incorporato
  • Valvole di by-pass con filtro integrale
  • Allungamento del ciclo di vita delle macchine
  • Continuità produttiva
  • Sensibile risparmio sui costi della manutenzione e dei ricambi.

FRA – RFM

Qmax 700 l/min

Materiali

Camera e coperchio: Lega di alluminio

Contenitore :
Poliammide per FRA21-31-32-33-41
Acciaio zincato per FRA11-42-51-52- 53-5D

Valvola di bypass: Poliammide

Tenute: NBR Nitrile (FKM - Fluoroelastomero a richiesta)

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max in esercizio: 300 kPa (3 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante: (ISO 2941): 300 kPa (3 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRB – RFA

Qmax 140 l/min

Materiali

Testa: Lega di alluminio

Contenitore e coperchio: Poliammide

Valvola di bypass: Poliammide

Tenute: NBR Nitrile

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max in esercizio: 700 kPa (7 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante: (ISO 2941): 300 kPa (3 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRC – MAR

Qmax 200 l/min

Materiali

Testa: Lega di alluminio

Cartuccia avvitabile: Acciaio

Valvola di bypass: Poliammide

Tenute: NBR Nitrile

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max. in esercizio: 700 kPa (7 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante (ISO 2941): 300 kPa (3 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRD – MRH

Qmax 1500 l/min

Materiali

Corpo e coperchio: Lega di alluminio anodizzata

Solo per 61e 62: Contenitore: lega di alluminio anodizzata

Corpo: acciaio

Valvola di bypass: Acciaio

Tenute: NBR Nitrile (FKM - Fluoroelastomero a richiesta)

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max in esercizio: 2 MPa (20 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante (ISO 2941): 1 MPa (10 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 300 kPa (3 bar) ±10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRF – RFC

Qmax 2200 l/min

Materiali

Testata e coperchio: Lega di alluminio

Diffusore: Lamiera zincata

Supporto dell’elemento:
Poliammide (lega di alluminio per FRF3+ e FRF4+)

Colonna magnetica: Materiale magnetico sinterizzato

Tenute: NBR Nitrile (FKM - Fluoroelastomero a richiesta)

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max in esercizio: 1 MPa (10 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante (ISO 2941): 1 MPa (10 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRG – RSC

Qmax 2400 l/min

Materiali

Diffusore: Lamiera zincata

Supporto dell’elemento: Poliammide (lega di alluminio per FRG3+ e FRG4+)

Colonna magnetica: Materiale magnetico sinterizzato

Tenute: NBR Nitrile (FKM - Fluoroelastomero a richiesta)

Pressione

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante (ISO 2941): 1 MPa (10 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download

FRH

Qmax 200 l/min

Materiali

Testata e coperchio: Lega di alluminio

Contenitore: Poliammide

Valvola di bypass: Poliammide

Tenute: NBR Nitrile (FKM - Fluoroelastomero a richiesta)

Corpo indicatore: Ottone

Pressione

Max in esercizio: 300 kPa (3 bar)

Differenziale di collasso dell’elemento filtrante (ISO 2941): 300 kPa (3 bar)

Valvola di bypass

Pressione differenziale di apertura: 170 kPa (1,7 bar) ± 10%

Temperatura di esercizio

Da -25° to +110° C

Download